Sicurezza sul lavoro

Corsi di formazione

Indagini strumentali

 

Calendario eventi

Luglio 2024
lunmarmergiovensabdom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Gorizia

Raccolta regolamenti comunali per installazione stazioni radiobase e impianti radiotelevisivi

Comune di Gorizia

 

 

Il Comune di Gorizia si è dotato a marzo 2013 di un regolamento per quanto riguarda l'installazione di stazioni radiobase per telefonia mobile.

 

Impianti fissi

 

  • Per le procedure autorizzative si fa riferimento all’art. 18 della Legge Regionale LR 3/2011 ed al titolo IV del Regolamento della LR 28/04
  • Le installazioni di antenne per telefonia mobile sono pertanto soggette a SCIA (Segnalazione Certificata Inizio Attività)
  • La SCIA, oltre all'asseverazione di cui al comma 1, è' corredata del parere di ARPA che accerti il rispetto dei limiti di esposizione, dei valori di attenzione e degli obiettivi di qualità, relativi alle emissioni elettromagnetiche
  • II parere di ARPA è espresso entro trenta giorni dal ricevimento della richiesta
  • L'istanza di autorizzazione di cui al comma 1 si intende accolta qualora, entro novanta giorni dalla sua presentazione corredata della completa documentazione, fatta eccezione per il dissenso espresso da un'Amministrazione preposta alla tutela ambientale, della salute o del patrimonio storico-artistico, non sia stato comunicato un provvedimento di diniego.
  • Ogni potenziale localizzazione di impianto, su tutto il territorio comunale, dovrà essere verificata dal punto di vista dell’impatto visivo, confrontando lo stato di fatto con la proposta situazione finale, da almeno due punti di vista significativi, uno da vicino e uno da lontano.
  • In caso di impianti da ubicare presso aree tutelate o edifici ricompresi nelle zone di installazione condizionata, dovrà inoltre essere allegata una relazione tecnica contenente gli elementi necessari alla verifica della compatibilità paesaggistica, fatta salva la necessità di acquisire preventivamente nulla osta e pareri obbligatori.

 

Impianti mobili

 

  • L'installazione di impianti provvisori o mobili, resa necessaria per eventi o esigenze straordinarie, è regolata dall’art. 21 della L.R. 3/2001. Sono da considerarsi impianti mobili quelli collocati su supporto carrellato mobile o comunque facilmente rimovibile.
  • La documentazione da allegare per l’installazione di un impianto mobile, deve comprendere, oltre alla certificazione dell’operatore prevista dall’art.21 della L.R.3/2011, anche la descrizione del tipo di iniziativa o delle motivazioni che richiedono l'installazione e la relativa durata comunque non superiore a 90 giorni

 

 


 
 

Ufficio di riferimento: Sportello Unico per l’Edilizia.

 

Il Regolamento Comunale per l'installazione di antenne per telefonia mobile è stato approvato a marzo 2013 e fa riferimento ad una serie di leggi regionali che vengono integrate con aspetti di natura prettamente sanitaria ed urbanistica.

 

Testo Regolamento Comunale

 

Tu sei qui:

Trovaci anche su...