Sicurezza sul lavoro

Corsi di formazione

Indagini strumentali

 

Calendario eventi

Luglio 2018
lunmarmergiovensabdom
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Monitoraggio CEM a radiofrequenza - Comune di Castellabate

 

Il comune di Castellabate ha affidato al Consorzio Elettra 2000 il servizio di monitoraggio in continuo delle emissioni elettromagnetiche a radiofrequenza sul territorio comunale. La campagna di monitoraggio prevede l'utilizzo di una centralina 8057F di proprietà del Consorzio Elettra 2000 che verrà rilocata su 4 siti individuati dall'Amministrazione comunale con una periodicità di 12 mesi.

 

Risultati campagna di monitoraggio 

 

Sito Indirizzo Data inizio misure Data fine misure Risultati

Stadio Comunale A. Carrano

Santa Maria di Castellabate - Località S. Andrea

14/03/2014 14/05/2014 Mostra
Mattatoio Comunale
Santa Maria di Castellabate - Località Alano
15/05/2014 28/05/2014 Mostra
Serbatoio Idrico
Santa Maria di Castellabate - Maroccia 29/05/2014 11/06/2014 Mostra

Stadio Comunale A. Carrano

Santa Maria di Castellabate - Località S. Andrea
12/06/2014 25/06/2014

Mostra

Mattatoio Comunale

Santa Maria di Castellabate - Località Alano 26/06/2014 14/07/2014 Mostra
Serbatoio Idrico Santa Maria di Castellabate - Maroccia
15/07/2014 29/07/2014 Mostra
Stadio Comunale A. Carrano Santa Maria di Castellabate - Località S. Andrea 30/07/2014 18/08/2014 Mostra

Mattatoio Comunale

Santa Maria di Castellabate - Località Alano 19/08/2014 03/09/2014 Mostra

Serbatoio Idrico

Santa Maria di Castellabate - Maroccia 04/09/2014 18/09/2014 Mostra

Stadio Comunale A. Carrano

Santa Maria di Castellabate - Località S. Andrea 19/09/2014 19/11/2014 Mostra

Mattatoio Comunale

Santa Maria di Castellabate - Località Alano 20/11/2014 25/01/2015 Mostra

Serbatoio Idrico

Santa Maria di Castellabate - Maroccia 26/01/2015 25/03/2015 Mostra

 

 


 

Riferimenti normativi

 

Decreto Legge 18/10/2012 n. 179 - Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese - Decreto Sviluppo - Nella Sezione V, Articolo 14 sono contenute le disposizioni relative alle nuove tecnologie LTE ed alla misurazione e valutazione dei livelli di campo elettrico, magnetico ed elettromagnetico

 

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 8 luglio 2003 e allegati - Fissazione dei limiti di esposizione, dei valori di attenzione e degli obiettivi di qualità per la protezione della popolazione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici generati a frequenze comprese tra 100 kHz e 300 GHz.

 

Legge quadro sulla protezione dalle esposizioni ai campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici - Legge 22 Febbraio 2001, n. 36

 

Ministero dell'Ambiente - Decreto 10 settembre 1998, n.381 - Regolamento recante norme per la determinazione dei tetti di radiofrequenza compatibili con la salute umana.

 

Decreto381/98 - Linee guida applicative

 

 


 

Definizioni

 

Livelli di attenzione: valori del campo elettrico, magnetico o elettromagnetico considerati come valori di immissione che non devono essere superati negli ambienti abitativi, scolastici e nei luoghi adibiti a permanenze prolungate. Essi costituiscono misure di cautela ai fini della protezione da possibili effetti a lungo termine (6 V/m per il valore efficace del campo elettrico)

 

Limiti di esposizione: valori del campo elettrico, magnetico o elettromagnetico considerati come valori di immissione, che non devono essere superati in alcuna condizione di esposizione (20 V/m per il valore efficace del campo elettrico)

 

 


 

Descrizione attività di monitoraggio

 

Il monitoraggio verrà eseguito mediante l'utilizzo di una centralina multibanda PMM 8057F che, oltre a fornire l'indicazione sull'intensità del campo elettrico locale a radiofrequenza, è in grado di distinguere in che misura esso viene generato da sorgenti radiotelevisive o per le comunicazioni mobili.

 

Lo strumento acquisice i valori di campo sia a larga banda, Wide Band (100 kHz - 3 GHz) sia nelle 2 sottobande, Low Band (100 kHz - 862 MHz) e High Band (933 MHz - 3GHz).

 

I valori acquisiti nel range di frequenze "High Band" rappresentano i contributi al campo elettromagnetico dovuti ai segnali telefonici cellulari.

 

I valori acquisiti nel range di frequenze "Low Band" rappresentano prevalentemente i contributi al campo elettromagnetico dovuti ai segnali radiotelevisivi. In questa banda possono però essere presenti anche i contributi dovuti alle trasmissioni cellulari 4G rappresentati dalle comunicazioni LTE.

 

I valori acquisiti nel range a larga banda "Wide Band" rappresentano i contributi al campo elettromagnetico nell'intera banda di acquisizione dello strumento.

 

Nella campagna di monitoraggio, che avrà la durata di un anno, sarà utilizzata una centralina che verrà periodicamente rilocata; la durata di ogni singola rilocazione varia a seconda del periodo dell'anno.

Le centraline misurano in continuo il livello di campo elettrico (E) e ne registrano i valori. A intervalli prestabiliti, tipicamente dell'ordine di 24 ore,  i dati vengono trasmessi via GSM ad un centro di controllo che ne consente la raccolta e l'elaborazione.

Le misure verranno effettuate secondo la norma CEI 211-7 "Guida per la misura e per la valutazione dei campi elettromagnetici nell´intervallo di frequenza 10 kHz - 300 Ghz, con riferimento all´esposizione umana" con strumentazione calibrata all'uopo in camera anecoica.

 

 


 

Specifiche tecniche centralina PMM 8057 utilizzata

 

 

 

 

Tu sei qui:

Iscrizione newsletter

E-mail:
Nome:
Cognome:
Azienda:

Scrivi a...

Trovaci anche su...